Il Messaggero – 17 apr – Cena da dieci e lode al profumo di chianina

Una location suggestiva, il refettorio trecentesco del convento francescano di Acquasparta, tavoli apparecchiati con lini e argenti, preparati da il Quadrifolglio Catering, una colonna sonora, con la musica soft di Alessandro Deflorio al pianoforte e Lorenzo Fontana al sax e flauto, l’eleganza di Giovanna Grieco, che ha assunto il ruolo di padrona di casa, hanno fatto da sfondo ad Acquasparta, ad una cena da dieci e lode preparata dallo chef Gianni Calabretto dell’osteria L’UmbriaCo.

Dicono di noi, News & Press
È possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un Commento

Main Sponsor